Events
ottobre 2017
Login
Spotlight
Receive our
newsletter.
Always up to the minute

Struttura

Promuovere la ricerca-sviluppo e favorire il trasferimento di tecnologia e le attività di formazione in campo olivicolo allo scopo, tra le altre cose, di modernizzare la coltura dell’olivo e l’industria dei prodotti olivicoli e di migliorare la qualità della produzione, ma anche raccomandare l’applicazione delle norme relative alle caratteristiche fisiche, chimiche e organolettiche degli oli d’oliva, degli oli di sansa e delle olive da tavola e l’armonizzazione dei metodi di analisi.

A tal fine, implementa progetti di ricerca-sviluppo, indice riunioni di lavoro e seminari, pubblica guide e manuali pratici, organizza attività di formazione e facilita l’assistenza tecnica.

Queste diverse attività sono programmate e seguite dall’Unità di chimica oleicola e di elaborazione delle norme e dai due Dipartimenti che compongono la Divisione tecnica (ricerca-sviluppo & ambiente e formazione & assistenza tecnica).

UNITÀ DI CHIMICA OLEICOLA ED ELABORAZIONE DELLE NORME

Come indicato dal suo nome, questa unità è specificamente preposta all’elaborazione delle norme applicabili agli oli d’oliva e alle oliva da tavola e di guide di gestione, ma è anche responsabile della messa a punto di metodi di analisi chimica e sensoriale di questi prodotti. Rilascia il suo riconoscimento ai laboratori di analisi e ai panel di assaggio che, per mezzo di test periodici di controllo, diano prova di competenza nell’applicazione dei metodi di analisi raccomandati; premia i migliori oli candidati al Premio di qualità del Consiglio oleicolo internazionale Mario Solinas e coordina il programma di controllo della qualità degli oli d’oliva e di sansa commercializzati sui mercati di importazione.

 


DIPARTIMENTO DI FORMAZIONE & ASSISTENZA TECNICA 

Nell’ambito della formazione, il dipartimento organizza corsi a diversi livelli al fine di attualizzare le conoscenze dei tecnici dei paesi membri del COI.
Sono proposti vari tipi di corsi: formazioni universitarie internazionali, corsi o seminari nazionali, corsi di valutazione organolettica, visite tecniche e organizzazione di stage.
L’assistenza tecnica ai paesi membri viene assicurata mediante invio di esperti.

 

DIPARTIMENTO DI RICERCA-SVILUPPO & AMBIENTE

Dalla gestione degli oliveti all’elaborazione degli oli e alla preparazione delle olive da tavola, il dipartimento cerca di promuovere il ricorso a moderne tecniche che permettano di incrementare la produzione, ridurre i costi dei prodotti, migliorare la qualità e proteggere l’ambiente. Si interessa quindi di tutti gli aspetti tecnici dell’olivicoltura: il miglioramento genetico e la moltiplicazione delle varietà, il controllo delle malattie e dei parassiti, l’irrigazione, le operazioni di potatura, il raccolto, la gestione del suolo, l’elaborazione dell’olio d’oliva, il riciclaggio dei sottoprodotti degli oleifici, ecc. Il dipartimento di ricerca-sviluppo & ambiente può trattare queste questioni con modalità diverse: nell’ambito di progetti che attua nei paesi membri dell’organizzazione, pubblicando volumi e guide tecniche e in occasione di seminari internazionali.