Events
luglio 2018
Login
Receive our
newsletter.
Always up to the minute

Divisione tecnica

Un'olivicoltura moderna, sostenibile e rispettosa dell'ambiente; questo è l'obiettivo della divisione tecnica, che con i suoi programmi di cooperazione, destinati ai paesi membri, contribuisce allo sviluppo dell'intero settore, dalla coltura dell'olivo fino all'industria olearia e a quella delle olive da tavola.  La divisione, che fa capo a un direttore aggiunto, comprende una unità per la chimica e la standardizzazione, un dipartimento ambiente e un dipartimento formazione/assistenza.

Le sue aree di attività sono quattro: chimica oleicola e standardizzazione, ricerca e sviluppo, formazione e assistenza tecnica.

CHIMICA OLEICOLA E STANDARDIZZAZIONE

Una delle attività centrali per il COI: si tratta di mettere a punto e aggiornare i metodi impiegati nell'analisi chimica e sensoriale degli oli di oliva, farli diventare norme commerciali, curare l'armonizzazione con le normative internazionali. Oltre a ciò, la divisione gestisce un prestigioso programma di riconoscimento dei laboratori di chimica oleicola e analisi sensoriale dell'olio di oliva e ogni anno organizza il  Premio alla qualità Mario Solinas, un concorso internazionale riservato ai migliori oli di oliva extra vergini.

 

RICERCA E SVILUPPO

Le attività di ricerca e sviluppo corrispondono in genere a progetti tecnici, spesso realizzati in collaborazione con il Fondo comune per i prodotti di base, finalizzati al trasferimento di tecnologie.


FORMAZIONE

Nell'ambito della attività di formazione la divisione organizza corsi internazionali, seminari e workshops nazionali, stage formativi presso i più quotati centri di ricerca europei, borse di studio per formazione di postgrado e corsi di valutazione organolettica dell'olio di oliva di livello elementare, medio e avanzato.


ASSISTENZA TECNICA

I gruppi interessati a visitare regioni olivicole, le infrastrutture e i centri di ricerca di un altro paese membro possono rivolgersi alla divisione tecnica per l'organizzazione del viaggio. La divisione tecnica, su richiesta, può inoltre organizzare l'intervento di esperti nei paesi membri che devono far fronte a un problema specifico.

La divisione pubblica la documentazione che risulta dalle sua attività, accanto a manuali e CD di argomento vario (tecniche di produzione in olivicoltura, vivaismo).