Events
maggio 2018
Login
Receive our
newsletter.
Always up to the minute

Year 2018

Verso il nuovo Osservatorio del COI

Tunisi – Dopo aver dato via libera alla pubblicazione del bando per il nuovo del sito web del COI e della piattaforma del nuovo osservatorio, bando che scadra’ alla fine del mese di febbraio, nel dare esecuzione al programma di attivita’ concordato nell’ultima sessione del consiglio dei membri di novembre 2017, e’ iniziata la roadmap del COI per intensificare la catena di rapporti con enti, istituti  di ricerca, universita’ ed istituzioni pubbliche e prívate. Gli incontri sono finalizzati ad agevolare con i Paesi membri e loro realta’ associate ed organizzate uno scambio constante di informazioni notizie, comprese quelle di carattere técnico e di ingegneria informatica per la costruzione del nuovo osservatorio del Consiglio Oleicolo Internazionale. Una missione del segretariato esecutivo del Coi e’ stata guidata, a tal proposito,  in Tunisia dal direttore esecutivo aggiunto Mustafa Sepetci con il capo dipartimento dell’osservatorio e dei servizi di informazione del COI. Incontri sono stati realizzati con l’ONH, ufficio nazionale dell’olivicoltura e l’ONAGRI, osservatorio nazionale dell’agricoltura a Tunisi con i presidenti e direttori generali Chokri Bayoudh e Hamed Dally Hassan, nonche’ i rispettivi staff. Nel corso della visita la delegazione del COI ha effettuato un sopralluogo presso il vivaio dell’OHN in grado di coordinare e riprodurre per il mercato oltre quattro milioni di piante di olivo all’anno.   

.